Prorogato il termine per presentare le domande di risarcimento dell’alluvione 2012

«Ringrazio il presidente Nicola Zingaretti per aver prorogato al 19 marzo il termine ultimo di presentazione delle domande di risarcimento per i danni dall’alluvione del 2012». Lo afferma il consigliere regionale Enrico Panunzi. «Il presidente Zingaretti ha accolto il nostro ordine del giorno, firmato e presentato congiuntamente al collega Daniele Sabatini il 24 agosto 2017. – prosegue il candidato del Partito Democratico – Una decisione importante perché accoglie le istanze dei cittadini che hanno subito danni ingenti e che i Comuni non avevano presentato inoltrato nei tempi previsti dal decreto T00235 del 23 luglio 2014. Vorrei inoltre ringraziate il dott. Di Bari con il quale ho dialogato e collaborato perché la modifica proposta fossero rispondenti e rispettose delle normative vigenti». Entro il 19 marzo le domande presentate saranno valutate. Dovranno assolutamente rispettare le normative vigenti e le direttive previste nel decreto regionale. Le forti piogge del 2012 portarono all’esondazione dei fiumi Tevere e Fiora causando danni ad abitazioni e attività commerciali.